GIA' DAI PRIMI MESI DEL 1860 SI PERCEPIVA CHE QUALCOSA DI NEGATIVO ALEGGIAVA SULL'ANTICO REGNO DELLE DUE SICILIE. MOLTE POTENZE STRANIERE CHE PRIMA DIFENDEVANO IL REGNO DI NAPOLI A SPADA TRATTA, PIAN PIANO SI ALLONTANAVANO DA ESSO.......ED I VENTI DEL LIBERISMO E DELLA LIBERTA' E DELLA RIVOLUZIONE INVADEVANO GLI ANIMI DEGLI ITALIANI. I PIEMONTESI GIOCAVANO LA CARTA CAVOUR PER L'IDEA DI UN ITALIA UNITA.......(VERA O ARTIFICIOSA ???? ) NON SI SA. MA NEL REGNO DI NAPOLI QUANTI FURONO GLI ARRIVISTI, QUANTI I MALFATTORI  E  QUANTI  FACCENDIERI  FAVORIRONO  LA  CADUTA   DI  UN  REGNO IN MANIERA DISONOREVOLE ????  ANALIZZIAMO...................................